Home > Digitale Terrestre > Slitta di due anni il passaggio alla TV digitale terrestre

Slitta di due anni il passaggio alla TV digitale terrestre

Il Ministro Mario Landolfi ha annunciato lo slittamento del termine per il passaggio dalla tv analogica a quella digitale. Si parte per gradi dal 31 dicembre 2008 al 31 dicembre 2012. Il rinvio si è reso necessario per dar modo all'Italia di allinearsi alle direttive Ue. Landolfi ha inoltre comunicato che l'importo del canone Rai non subir� alcun aumento per il 2006 ed ha precisato che "il passaggio alla tecnologia digitale era previsto a livello Ue nel periodo 2010-2012, ma la decisione presa oggi accelera il processo per venire incontro alle esigenze di quei Paesi che stanno più avanti. Il ministro ha anche riferito che lascer� immutato il programma sperimentale per le regioni cosiddette "all digital", Sardegna e Val d'Aosta.

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano "prodotto editoriale" ex L.62/2001.
Testi, immagini, loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.


Web Statistics