Home > Hardware, IP PBX, VoIP > Recensioni: AVM FRITZ!Box WLAN 7170

Recensioni: AVM FRITZ!Box WLAN 7170

FRITZ!Box WLAN 7170In questi giorni un nuovo dispositivo è entrato a far parte della mia rete domestica scalzando, in un colpo solo, il mio vetusto Linksys PAP2 ed il mio router ADSL.

Il nuovo arrivato è il FRITZ!Box WLAN 7170 di AVM, un dispositivo compatto che include modem ADSL, router Wi-Fi, switch con 4 porte ethernet, una porta USB per collegare dischi e stampanti ed in ultimo, non per importanza, un IP PBX capace di utilizzare la linea analogica e VoIP.

Il FRITZ!Box WLAN 7170, basato su di una versione embedded di Linux, è utilizzabile per qualsiasi linea ADSL, fino allo standard 2+, permette di gestire il forwading delle porte, DNS dinamici ed integra una funzione di controllo che permette di limitare la connessione ad internet per i PC della rete in base a giorni ed ore, funzionalità molto apprezzata dai genitori di tutto il mondo.

Il route Wi-Fi è in grado di gestire chiavi WEP e WPA, comportarsi da ripetitore di segnale, limitare la connettività a determinati MAC Address.
La funzione Stick & Surf permette di salvare le configurazioni per la connessione Wi-Fi su di un apposita chiavetta USB utilizzabile, su qualsiasi PC, per la connessione diretta alla rete wireless senza necessità di ulteriori configurazioni.

La porta USB, oltre a gestire lo Stick & Surf, può essere utilizzata per collegare dischi e stampanti, anche attraverso HUB, che diventano cosi accessibili dall’intera rete.
Peccato che i dischi possano essere utilizzati solo in FTP e che AVM non abbia pensato ad un sistema, come il Samba, per creare veri e propri share di rete molto più comodi dell’FTP.

La parte telefonica del FRITZ!Box WLAN 7170 permette di collegare fino a 3 dispositivi analogici, 1 ISDN, sia un telefono o una connessione verso un PBX tradizionale, e la linea PSTN.

Le chiamate possono essere instradate, sia utilizzando piani di chiamata che codici di accesso diretto alle linee, verso rete PSTN o VoIP.

Il PBX dispone di diverse funzioni:

  • Il DND(Do Not Disturb) può essere abilitato, per tutti gli interni o per alcuni, in base a giorni della settimana ed orari
  • La deviazione delle chiamate può essere effettuata considerando sia la linea di entrata che il numero chiamante, si può decidere se trasferire la chiamata utilizzando la linea fissa o il VoIP e le condizioni per il trasferimento, come ad esempio numero occupato o chiamata non risposta
  • Il blocco delle chiamate può essere attuato, sia in uscita che in entrata, per numeri distinti o range numerici
  • La funzione Night Service permette di abilitare il DND su tutti i numeri configurati sul PBX e di spegnere il segnale Wi-Fi nelle ore in cui non lo si utilizza, garantendo il risparmio energetico

Utilizzando la rubrica interna si ha un accesso diretto ai numeri più utilizzati, attraverso selezioni rapide, ed è possibile definire numeri per i quali ignorare il DND.

La gestione dei codec è stata estremamente semplificata ed il router è in grado di gestirli autonomamente utilizzando quelli che garantiscono migliore qualità o minor consumo di banda, in base alle preferenze e necessita impostate dall’utente.

Il FRITZ!Box WLAN 7170 è un router di fascia alta che ha dimostrato un elevata efficienza, sia per il Wi-Fi che per l’ADSL, ed un’ottima qualità audio per le chiamate VoIP.

Se si vuole essere pignoli c’è una cosa che manca al dispositivo, un sistema che passi, autonomamente, alla linea tradizionale in caso di mancanza di energia elettrica, al momento, in questo malaugurato caso, la linea telefonica rimane isolata.

  1. 13 Novembre 2007 a 18:42 | #1
  2. 13 Novembre 2007 a 19:43 | #2
  1. Nessun trackback ancora...

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano "prodotto editoriale" ex L.62/2001.
Testi, immagini, loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.


Web Statistics