Archivio

Archivio per la categoria ‘Broadband’

Telecomunicazioni ed IPTV di scena a Roma


Si terranno nei prossimi giorni a Roma due interessanti incontri in materia di Telecomunicazioni ed IPTV.

Il primo, in ordine di tempo, si terrà il prossimo 15 Ottobre, presso il Centro Congressi dell’Università di Roma La Sapienza, Via Salaria 113 ed avrà come tema l’IPTV 2.0: “Specialisti del settore presentano progetti e discutono sulla convergenza di PC e TV, attraverso la nuova IPTV aperta e Media Centers, ed il ruolo di standard aperti e software libero per massimizzare sia la libertà degli utenti, che la piena maturazione della potenziale domanda di banda e servizi remoti.

Durante il convegno verranno eseguite dimostrazioni di Media Center FLOSS, nonchè presentato e distribuito un approfondito studio comparativo internazionale sullo Stato dell’arte nei Media Centers FLOSS (software libero e aperto). Prosegui la lettura…


P2P: Denunciata Tele2

20070312_logo_tele2.jpgOrmai non è una novità che i provider ADSL blocchino, a torto o ragione, il traffico peer to peer ai propri clienti, la motivazione è sempre la stessa: garantire un livello di servizio adeguato a tutti i clienti.

In questo contesto Tele2 è stata denunciata da Aduc all’Antitrust per aver omesso ai propri clienti le limitazioni poste al traffico p2p, omissione aggravata da quanto scritto sul proprio sito, alla sezione domande e risposte:“l’accesso ad Internet è senza limiti di traffico e di consumo”.

In questi giorni gli utenti Usa, forse meno teneri di quelli nostrani, hanno denunciato problemi simili con il provider Comcast chiedendo un risarcimento di 195 mila dollari ciascuno.

La polemica sembra scoppiata, vedremo come andrà a finire.

[ via Repubblica ]

Categorie:Broadband Tag: , , ,

Il Governo pensa al digital divide

Digital divideSi è tenuto ieri un incontro, tra il Ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni ed una delegazione dell’Unione Province Italiane (UPI), allo scopo di realizzare un protocollo d’intesa atto a cancellare il digital divide in Italia.

Per l’UPI hanno partecipato all’incontro il Presidente, Fabio Melilli, il presidente della Provincia di Firenze, Matteo Renzi, e l’assessore provinciale di Roma, Vincenzo Vita.

L’obiettivo del Governo, a cui si sta già lavorando, è quello di offrire uguale opportunità a tutto i cittadini e di garantire connettività ad internet a tutto il Paese.

[ via ANSA ]
[ immagine Alblog ]

Categorie:Broadband Tag:

Vodafone completa l'acquisizione di Tele2

VodafoneVodafone Italia completa l’acquisizione di Tele2 e rinnova il Consiglio di Amministrazione della società che ora risulta composto da 5 consiglieri di Vodafone Italia.

Grazie alle tecnologie acquisite da Tele2 Vodafone dispone adesso di un portafoglio di servizi a largo raggio che vanno dalla telefonia fissa via radio alla rete DSL ed è in grado di offrire pacchetti di comunicazione convergenti.

Pietro Guindani, AD di Vodafone Italia parla degli obiettivi della società: “Il nostro obiettivo è diventare l’operatore preferito dalle famiglie e dalle aziende italiane per tutti i servizi di comunicazioni totali: voce, messaggistica, banda larga e accesso alle reti ed a Internet. Con l’acquisizione di Tele 2 l’immediata disponibilità di un’infrastruttura di rete fissa e l’acquisizione di una base clienti già consolidata ci consentiranno di accelerare lo sviluppo dei nostri piani strategici”.

Tele2 offre già una copertura con accesso alla rete fissa locale in modalità ULL (Unbundling local loop) e Vodafone prevede un piano di investimenti mirato all’aumento dei nodi di accesso alla rete, entro i prossimi 12 mesi, ed alla conversione della rete alla tecnologia IP.

Categorie:Broadband Tag: ,

Tiscali ci ha provato ?

29 Novembre 2007 2 commenti

tiscali_logo.jpgQualche giorno fa un mio collega ha ricevuto una chiamata da Tiscali che, a fronte di una richiesta di disattivazione ADSL, gli ha offerto l’aumento della banda, a 7Mbit, la diminuzione del canone, a 19,95 euro, e per finire ben 3 mesi gratuiti.

Devo dire che la cosa mi ha fatto veramente imbestialire. Ma come, sono cliente da anni e pago 29,95 euro per una 4 Mbit !!

Chiamo il servizio clienti Tiscali e dopo soli 20 minuti di attesa risponde una gentile operatrice.
Spiego la situazione e vengo subito tranquillizzato, anche io posso avere una 7 Mbit con un canone ridotto.
Tutto risolto penserete. Invece no.
Per passare ai fantomatici 7 Mbit io, già cliente, devo pagare una cifra, una tantum, di circa 30 euro, non ricordo l’importo esatto. Prosegui la lettura…

Categorie:Broadband Tag: ,

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano "prodotto editoriale" ex L.62/2001.
Testi, immagini, loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.


Web Statistics