Archivio

Posts Tagged ‘digital divide’

Il Governo pensa al digital divide

Digital divideSi è tenuto ieri un incontro, tra il Ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni ed una delegazione dell’Unione Province Italiane (UPI), allo scopo di realizzare un protocollo d’intesa atto a cancellare il digital divide in Italia.

Per l’UPI hanno partecipato all’incontro il Presidente, Fabio Melilli, il presidente della Provincia di Firenze, Matteo Renzi, e l’assessore provinciale di Roma, Vincenzo Vita.

L’obiettivo del Governo, a cui si sta già lavorando, è quello di offrire uguale opportunità a tutto i cittadini e di garantire connettività ad internet a tutto il Paese.

[ via ANSA ]
[ immagine Alblog ]

Categorie:Broadband Tag:

Via alla gara per il Wi-max

WimaxPresentata a Roma la gare per l’assegnazione delle frequenze per il Wi-max, che permetterà la distribuzione della banda larga su frequenze radio con una velocità massima di 74 mega.

Saranno assegnate 35 licenze suddivise in due tipologie diverse:

  • 14 licenze saranno assegnate per le 7 macro aree in cui è stata suddivisa l’Italia, due licenze per ogni area con la condizione che un assegnatario potrà acquistare una sola licenza per area
  • 21 licenze saranno destinate alla copertura di singole regioni e saranno riservate a concorrenti che non dispongono gia di licenze UMTS.

Prosegui la lettura…

Categorie:wimax Tag: ,

Banda larga in Toscana

La banda larga sta per invadere la Toscana grazie a due nuovi progetti che vedranno da un lato i 135 edifici pubblici della Provincia di Grosseto collegati in rete, entro il 2009, e dall’altro la riduzione ai minimi termini del digital divide grazie alla Regione Toscana che ha stanziato 20 milioni di euro per rendere la banda larga disponibile a tutti i cittadini e le imprese del territorio regionale.

Come spiega l’assessore Giancarlo Farnetani: “Non esiste vera innovazione, né vere possibilità di sviluppo se il territorio non viene dotato delle infrastrutture informatiche necessarie a colmare le distanze, anche quelle fisiche, che caratterizzano la provincia di Grosseto, se tutti i cittadini non hanno la stessa opportunità di usare la Rete e l’informatica. Abbattere il digital divide è un obiettivo irrinunciabile per garantire competitività al territorio, per migliorare efficacia, efficienza ed economicità nelle Pubbliche amministrazioni, per offrire ai cittadini un servizio che oggi si configura come essenziale”.
Prosegui la lettura…

Categorie:Varie Tag: , ,

Wi-Fi gratuito a Pordenone

images.jpgIl sindaco di Pordenone, Sergio Bolzonello, ed il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Riccardo Illy, hanno siglato un protocollo d’intesa che prevede la realizzazione di una rete Wi-Fi a supporto di progetti di e-governement.

Nelle prossime settimane partirà il progetto, realizzato dal Comune di Pordenone e finanziato dalla Regione, “Internet gratis ai cittadini” che vedrà la luce nella primavera del 2008.
La rete wireless costerà 400 mila euro ogni anno e garantirà connettività gratuita ai cittadini di Pordenone.

Ma le novità per il Friuli Venezia Giulia non finiscono qui, la regione ha in progetto diverse iniziative, mirate a diminuire il digital divide.
Oltre a garantire la banda larga a tutto il territorio nel breve periodo saranno organizzati corsi di informatica di base e previsti contributi per l’acquisto di PC a favore delle casalinghe e degli anziani.

[ via IlSole24Ore ]

Categorie:Wi-Fi Tag: , ,

I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicità e non rappresentano "prodotto editoriale" ex L.62/2001.
Testi, immagini, loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.


Web Statistics